Ingredienti

  • 2-3 filetti di platessa privati della pelle da ca. 200-220 g l’uno
  • 10-12 spicchi di pane carasau
  • 800 g di pelati a pezzetti, incluso il loro sugo
  • qualche cucchiaio di formaggio pecorino sardo grattugiato
  • qualche rametto di origano fresco o secco
  • qualche rametto di basilico fresco
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe nero

Preparazione

  1. Riscaldare il forno a 180°C.
  2. Dividere i filetti di platessa in due mezzi filetti tagliandoli lungo la parte centrale. Eliminare le eventuali piccole spine centrali tagliando via un pezzettino su un lato di entrambi i mezzi filetti e suddividerli ulteriormente tagliando ognuno di essi in 3 pezzi.
  3. Ungere leggermente di olio evo una teglia da forno e cospargerla con qualche cucchiaio di pelati a pezzetti.Fare uno strato con grossi pezzetti di pane carasau e adagiarvi sopra dei pezzi di filetto di platessa.Aggiungere qualche fogliolina di origano, sale e pepe nero.
  4. Fare un altro strato di pomodoro a pezzetti, pane carasau, platessa, basilico, sale e pepe, irrorare con un filo d’olio evo  e spolverare leggermente di pecorino sardo grattugiato.Ripetere creando un terzo strato terza aggiungendo origano e/o basilico, quindi ricoprire con uno strato di pane carasau.
  5. Cospargere di pelati a pezzetti, irrorare leggermente di olio evo e spolverare di pecorino grattugiato.
  6. Infornare e lasciare a cuocere per circa 15-20 minuti o finché lo strato superiore non risulti ben dorato e asciutto.

Consigli

Questo piatto risulta molto bello se preparato in piccole teglie monoporzione come quelle della foto (ca. 18 x 12 cm.).
 

Fonte
Ricetta di Nicoletta Tavella, www.cucinadelsole.nl
Curiosità sulla platessa
Curiosità sulla platessa

Ispirazione per nuove ricette

 

In cucina, la platessa può essere cucinata in tantissimi modi: al vapore, alla griglia, al barbecue, stufata e lessata. È un pesce molto richiesto, essendo economico, facile da preparare, saporito e non grasso. Ecco alcune gustose ricette.

 

Vai a ricette