Ingredienti

  • 8 platesse sfilettate, senza pelle, 16 filetti
  • 1 limone, zesta e succo
  • 1 spicchio d’aglio tagliato a fettine
  • 1 cucchiaio da tavola d’olio
  • 50 g di burro
  • 1 kg di patate, farinose
  1. Preriscaldare il forno a 175°C (aria calda).
  2. In una grande pentola riscaldare l’olio con l’aglio, cuocendo per circa un minuto.
  3. Aggiungere gli spinaci in parti e farli ritirare, condire con sale, pepe e la zesta di mezzo limone. Scolare bene gli spinaci e strizzarli, una volta che si siano leggermente raffreddati.
  4. Riscaldare quindi 50 g di burro in una padella con 1 cucchiaio da tavola di succo di limone e la zesta dell’altra metà, lasciandolo sciogliere a fuoco basso.
  5. Preparare i filetti di platessa. Collocare un ciuffo di spinaci sulla punta. Arrotolare il filetto e metterlo nella teglia. Ripetere l’operazione fino ad aver esaurito i filetti e gli spinaci.
  6. Irrorare i filetti di platessa con il burro al limone, dopodiché infornare la teglia.
  7. Nel frattempo, preparare il purè di patate secondo i propri gusti.
  8. Dopo 15-20 minuti il pesce sarà pronto e ben caldo.
  9. Servire con altri spinaci e il purè di patate.
Curiosità sulla platessa
Curiosità sulla platessa

Ispirazione per nuove ricette

 

In cucina, la platessa può essere cucinata in tantissimi modi: al vapore, alla griglia, al barbecue, stufata e lessata. È un pesce molto richiesto, essendo economico, facile da preparare, saporito e non grasso. Ecco alcune gustose ricette.

 

Vai a ricette