Modi e tempi di preparazione

La platessa è un pesce estremamente versatile che consente di scegliere tra diversi modi di preparazione e tecniche più o meno complicate. Non vi sentite ancora a vostro agio nel cucinare la platessa o cercate degli spunti per variare un po’? Seguite le istruzioni relative ai vari metodi e scoprite le infinite possibilità di preparazione di questo meraviglioso pesce!

Come friggere la platessa

Quando si cuoce la platessa in padella (fritta/saltata), la si fa cuocere e dorare in burro, olio o altri grassi. In questo modo si forma una crosticina croccante.

La frittura in padella è il metodo di preparazione più usato per la platessa. Si può friggere sia la platessa intera che i filetti, sia freschi che surgelati.

Frittura in padella in 5 semplici passaggi:

  1. Tamponate il pesce con carta da cucina per asciugarlo bene e cospargetelo di pepe e sale. Nel frattempo fate fondere a fuoco vivo in una padella un bel pezzo di burro.

  2. Passate il pesce nella farina, eliminando la farina in eccesso.

  3. Non appena il burro smette di sfrigolare, aggiungete 1/3 della sua quantità di olio d’oliva. Abbassate leggermente la fiamma, adagiate la platessa nella padella e lasciatela dorare per un paio di minuti.

  4. All’inizio della cottura cercate di non muovere troppo la platessa perché la pelle è ancora attaccata al fondo della padella. Girate poi il pesce e ripetete dall’altro lato.

  5. Mettete la platessa cotta in una teglia o vassoio ricoperto di carta da cucina per assorbire l’unto in eccesso. 

Suggerimento: Per evitare che la platessa si attacchi alla padella si può anche foderare quest’ultima con della carta forno.

Come si lessa la platessa

La cottura lenta in un liquido mantenuto appena al di sotto della temperatura di ebollizione.

La lessatura è una tecnica di preparazione in liquidi tenuti a bassa temperatura. Lo scopo della lessatura è quello di ottenere un prodotto finale tenero e gustoso evitando di farlo seccare. Il liquido utilizzato non può superare i 90°C, mentre la temperatura interna del prodotto rimane fra i 55 e i 70°C. Grazie alla cottura lenta e uniforme, la struttura del prodotto rimane intatta. La lessatura può essere utilizzata sia come preparazione finale sia come fase iniziale di cottura.

  1. In una casseruola bassa, portate fin quasi a bollore un liquido (brodo o vino), eventualmente aggiungendo delle erbe. Con una schiumarola, posizionate con cautela il pesce pulito nella casseruola. Il pesce dev’essere completamente coperto dal liquido.
  2. Lessate il pesce per circa 6-8 minuti ogni 2 cm di spessore e togliete quindi i filetti dal liquido aiutandovi con una schiumarola.

La platessa al forno

Si cuoce praticamente da sola!

  1. 1.      Preriscaldate il forno a 200 gradi.

  2. Disponete i filetti di platessa in una pirofila da forno e cospargeteli di sale, pepe e succo di limone.
  3. Aggiungete eventualmente del brodo di pesce o un po’ di vino e una spolverata di pangrattato e olio.
  4. Cuocetela per ca. 20-25 minuti finché avrà assunto un bel colore dorato.

Come cucinare la platessa alla griglia, alla piastra e sul barbecue

Il pesce viene cotto del tutto o in parte e lo si fa dorare tramite il calore forte di una piastra/griglia, della griglia del forno o del barbecue.

Alla griglia e sulla piastra in 6 semplici passaggi:

  1. Tagliate i filetti in pezzi tutti uguali e asciugateli bene tamponandoli con carta da cucina.
  2. Cospargete i pezzi di filetti di platessa con 1 cucchiaio di succo di limone e spennellateli con 2 cucchiai di olio. Lasciateli riposare per ca. 5 minuti.
  3. Riscaldate la piastra ad alta temperatura finché non è veramente bollente. Spennellate leggermente le scanalature con olio d’oliva.
  4. Disponete i pezzi di filetto di platessa sulla griglia e fateli grigliare per 4-5 minuti.
  5. Quando i pezzi di platessa si staccano da soli dalle scanalature della griglia, girateli delicatamente con l’aiuto di 2 spatole.
  6. Grigliate i pezzi di pesce altri 4-5 minuti finché non saranno dorati anche sull’altro lato e appena cotti all’interno. Disponete il pesce grigliato sui piatti e aggiustate eventualmente di sale e pepe.

 

Semplicissimo! Un gioco da ragazzi!

Curiosità sulla platessa
Curiosità sulla platessa

Curiosità sulla platessa

 

In cucina, la platessa può essere cucinata in tantissimi modi: a vapore, alla griglia, al barbecue, stufata e lessata. è un pesce molto richiesto, essendo economico, facile da preparare, saporito e non grasso. Ecco alcune gustose ricette.

 

Vai a ricette

 

Promemoria tempi di preparazione

 

Cuocere il pesce è più semplice di quanto non si pensi. La maggior parte dei pesci ha bisogno di tempi di cottura brevi. Lo schema sottostante è un comodo promemoria e dà una buona panoramica dei tempi di preparazione per ciascuna tecnica di cottura.

 

In padella Da 4 a 6 minuti
Lessatura Da 4 a 6 minuti
Al forno  (200 gradi) Da 20 a 25 minuti
Alla griglia Da 8 a 10 minuti
Al microonde (400 watt) Da 3 a 5 minuti